ALESSIO BELTRAME | ABfotocalcio

Mi chiamo Alessio Beltrame, sono nato a Udine nel 1966 e vivo a Mortegliano, 15 Km a sud di Udine. Matematica e fisica sono sempre state due delle mie materie preferite, per cui la laurea in Ingegneria è stata una logica conseguenza. Essendo sempre stato affascinato dai computer, ed avendo vissuto in prima persona la nascita dell’informatica “personale”, i PC mi hanno affiancato fin dai primi anni ‘80 . Non a caso, sono entrato nel mondo del lavoro come programmatore, salvo poi approdare alla professione di Ingegnere d’Offerta (Proposal Engineer).

Nonostante il mio background sia prettamente tecnico/scientifico, ho sempre avuto un grande interesse per l’arte, in particolare per quella figurativa. Disegnare e dipingere sono però attività che mi sono del tutto aliene: faccio parte di quella categoria di persone che non riescono in nessun modo a trasferire sulla carta le immagini che si formano nel proprio cervello.

La fotografia ha quindi suscitato il mio interesse fin da piccolo: l’etimologia del termine significa appunto “dipingere con la luce” (piuttosto che con le mani ed il pennello). Si tratta dello strumento perfetto per chi come me vorrebbe creare immagini, pur non possedendo la manualità per farlo.

Da ragazzo però esisteva solo la fotografia “analogica”, ovvero quella su pellicola. Era una limitazione di non poco contro per un principiante: ogni foto scattata aveva un costo non irrilevante e associare il suono dell’otturatore alle Lire spese (a quei tempi non c’era l’Euro!) era davvero scoraggiante.

L’avvento del digitale ha cambiato tutto: oggi il costo di una foto è, a tutti gli effetti pratici, zero. Siamo invogliati a fotografare tantissimo e soprattutto a sperimentare, perché l’unica cosa che abbiamo da perdere è il nostro tempo.

Dopo aver usato in azienda una fotocamera digitale (da 0.3 Mpixel!) una quindicina d’anni fa, ho finalmente acquistato la prima compatta nel 2004. Successivamente è arrivata una bridge ed infine, quando il mio stipendio lo ha permesso, ho compiuto il grande balzo verso le reflex e gli obiettivi di qualità.

Durante questo percorso ho studiato parecchio e mi sono avvicinato un po’ a tutti i generi. Tuttavia, mi dedico principalmente alla fotografia sportiva e a quella astronomica, due generi che mettono a durissima prova le conoscenze tecniche ed i limite delle apparecchiature usate.

Sono state proprio queste difficoltà tecniche a spingermi ad approfondire gli aspetti più tecnici della fotografia, a studiare l’opera dei più famosi fotografi sportivi e a fare tantissima pratica sul campo.

Questo sito, e i miei due libri, sono stati un tentativo di diffondere quanto ho imparato negli ultimi 10 anni.

Vorrei quindi ringraziare tutti coloro che hanno visitato questo sito e con i loro commenti mi hanno spinto a continuare. Un ringraziamento particolare ai lettori del mio libro.

Come accedere ai vecchi articoli
oppure ottenere informazioni?
Invia una richiesta privata:

5 + 12 =

I miei libri

250 PAGINE A COLORI SU AMAZON O CON PAYPAL

Fotografare il calcio
Il libro in formato cartaceo o PDF

Tutto quello che ho pubblicato su questo sito e molto altro. Oltre 250 pagine, tutte a colori, in formato 23x15 cm. Il libro è disponibile in formato cartaceo, su Amazon, o elettronico (PDF) acquistabile e scaricabile da questo sito. Si può scaricare anche una preview gratuita del 20% iniziale del libro.

DOWNLOAD GRATUITO

Rumore e sensibilità ISO
Il libro gratuito in versione PDF

Un’analisi tecnica del rumore nei sensori di immagine, per scoprire che usare una bassa sensibilità non è sempre la scelta migliore, che nell’utilizzo della tecnica HDR può essere conveniente utilizzzare il bracketing ISO piuttosto che il bracketing del tempo di esposizione e molte altre sorprese. Disponibile gratuitamente in formato PDF.